Sound&Vision #2
window live painting e djset

19 Aprile 2013 - EVENTI

Dopo il successo del primo appuntamento, torna Sound&Vision #2 Music Inspiring Art
l’evento che trasforma SEMM Music Store in un teatro dove arte visuale e musica dal vivo si incontrano all’insegna della contaminazione tra note e colori.

Venerdi 19 aprile 2013 dalle ore 19:30 – 21:30
Bebosoho | C ot | Giulio Macaione | Paolo Campailla
saranno i 4 artisti che avremo l’oppurtunità di vedere impegnati
in un live painting in vetrina a tema musicale che ne svelerà le tecniche e la creatività.
La colonna sonora che accompagnerà l’evento per tutta la serata sarà a cura di Francesco Gallea.
In collaborazione con Accademia Nazionale Del Cinema
*******
Art/Live painting:

BEBOSOHO
Bebosoho, all’anagrafe Alberto Gagliardi, e’ nato nel 1975 in Emilia e ha vissuto parecchio a Londra. Degli anni ’80 ha coltivato tutti i miti: prima di tutto i fumetti, di cui si ciba ancora oggi, poi il cinema e la musica. Studi classici, influenze pop inglesi e visioni notturne si trasformano in idee al mattino,dopo il primo di tanti caffe’. I suoi personaggi/cartoon sono un omaggio ai miti di una generazione interpretati col pennello dell’ironia. Ha esposto in personali, rassegne e spazi design a Bologna e a Roma.
http://bebosoho.tumblr.com/

********
C OT
Concepito in Sicilia, compie il suo primo volo transoceanico nella cavità uterina della madre (piena di grazia) e nasce a Maracaibo (l’accento va sulla terza a) nell’ 82. Le foto dell’epoca documentano che il padre si tagliò la barba per la gioia e che la sorella pianse per 3 mesi consecutivi. La sua storia di pennarelli, prosegue fra Sicilia, Emilia, torri, tori, tette, città perfette e piccoli paesini di pomodorini. Il suo stile rimanda a capacità empatiche sovrannaturali e a meccanismi interiori che imbarazzerebbero chiunque tranne se stesso. Studia medicina e scopre di soffrire di tinnitus e di un singolare tipo di insonnia che guarisce con un abbraccio. Adora le pause in Romagna. Ama un gatto (e viceversa) e si prende cura di un fico d’india. Non è un ottimista ma sottoscrive le parole “la bellezza salverà il mondo”.
http://coooot.wordpress.com/

********
GIULIO MACAIONE
Catanese di nascita e palermitano d’adozione, vive a Bologna. Artista e autore di fumetti, dopo aver vinto la terza edizione del concorso “Otto tavole per Mondo Naif” ha debuttato sul numero 25 della rivista “Mondo Naif” delle Kappa Edizioni con il racconto originale “Mortén”. Sempre con Kappa Edizioni ha pubblicato i romanzi a fumetti “The Fag Hag” e “Innamorarsi a Milano”, su testi di Massimiliano De Giovanni. Attualmente sta pubblicando la serie a fumetti “Ofelia” sul sito www.renstudio.it
http://giuliomacaione.blogspot.it/

********
PAOLO CAMPAILLA
Graphic Designer, Art Director, Illustratore ed innocuo visionario. Fin da bambino ha dimostrato una certa predilezione verso il disegno e le arti grafiche. Dotato di una fervida immaginazione ha sempre disegnato quello che gli veniva da dentro in maniera quasi impulsiva, intraprendendo in età più matura gli
studi artistici e grafici che lo hanno portato a razionalizzare una dote quanto basta per renderla poi il lavoro che attualmente svolge.
“Sono convinto che per crescere e permettere alla propria mente di scoprire nuovi codici e nuove formule visive, sia necessario un continuo studio su se stessi e sul mondo circostante. La traduzione in segno e colore di tutto ciò che mi circonda è un elemento essenziale per la mia crescita creativa e mentale…oltre ad essere tremendamente divertente. “
il suo stile: Illustrazioni digitali. Tecnica principale: Matita e disegno mediante tavoletta graficaBlog: http://paolocampailla.blogspot.it/ – Behanceportfolio:http://www.behance.net/CapaTonda

*******
Music/Sound Design:

FRANCESCO GALLEA
resident DJ e organizzatore, assieme a Giuseppe Cirasino, delle famose serate “Cool Britannia”, evento a cadenza mensile presso il Covo Club di Bologna dedicato al sound delle subculture mancuniane di fine anni ‘80 e il britpop anni ‘90 di chiara matrice londinese. È spesso impegnato in veste di DJ presso numerosi locali in tutta Italia (“Gone” a Roma, “Hanabi” a Marina di Ravenna, “Vinile” a Palermo e tanti altri) e come esperto della musica d’oltremanica in alcune radio della provincia di Bologna. Ad oggi possiede più di 4000 vinili e può considerarsi uno dei più importanti collezionisti in Italia di musica britannica ’90.